Versilia

CAMAIORE:

Nel territorio camaiorese si trovano molteplici ambienti caratteristici: si va dalla spiaggia di Lido di Camaiore alle bellezze delle Alpi Apuane (monti Prana, Matanna, Gabberi). Importante è anche la Piana del Capezzanese, nota per la coltivazione dei fiori e il vivaismo in genere; a ciò si aggiungono il lungomare lidese e le frazioni collinari caratterizzate da piccole coltivazioni di vite e olivo. Degna di segnalazione è la frazione di Gombitelli nota per la sua tradizione enogastronomica.

VIAREGGIO:

Viareggio è conosciuta, oltre che come località di turismo balneare, per il carnevale, nato nel 1873, famoso per i suoi maestosi carri allegorici di cartapesta che sfilano lungo la "passeggiata a mare". La maschera ufficiale del carnevale di Viareggio è Burlamacco, ideato nel 1930 da Uberto Bonetti.

Dal punto di vista artistico, Viareggio è conosciuta per le architetture eclettiche, liberty e decò e per essere la città di artisti come Lorenzo Viani, Federico Bagnoli, Alfredo Catarsini, Renato Santini, Mario Marcucci, Inaco Biancalana, Galileo Chini e Alfredo Belluomini.

La città è un attivo centro industriale e artigianale, soprattutto nel campo della cantieristica navale, da tempo nota in tutto il mondo. È altresì conosciuta per la pesca e la floricoltura.

Viareggio è inoltre sede di premi e manifestazioni culturali e sportive, tra i quali il Premio Letterario Viareggio Rèpaci, istituito nel 1929, il Torneo Mondiale Coppa Carnevale di Viareggio, istituito nel 1949 e il Premio Viareggio Sport, istituito nel 1985.

È inoltre da ricordare il Festival Gaber, istituito nel 2004, in memoria di Giorgio Gaber, al quale partecipano artisti di spicco del panorama musicale italiano.

TORRE DEL LAGO PUCCINI:

Il suo nome ha origine dalla presenza di una torre che nel XV-XVI secolo sorgeva sul vicino lago di Massaciuccoli (chiamata prima Torre Guinigi e poi Torre del Turco).

Al nome originario di Torre del Lago venne aggiunto, il 21 dicembre 1938, il connotativo “Puccini”, in onore del compositore che qui visse e compose molte delle sue celeberrime opere liriche. La sua residenza, Villa Puccini, sorge sul belvedere del lago di Massaciuccoli ed ospita la tomba del compositore. La villa è visitabile ed è meta di turisti ed appassionati di lirica provenienti da tutto il mondo.

FORTE DEI MARMI:

Località marina di villeggiatura affacciata sul Mar Ligure, prende il nome sia dal fortino di Forte dei Marmi che sorge al centro della città, (voluta nel XVIII sec., a difesa dell'approdo, dal granduca di Toscana Pietro Leopoldo), sia dai marmi che dalle Alpi Apuane, poco distanti, venivano trasportati fino al pontile per poi prendere la via del mare.

La mondana località versiliese con numerosi locali, discoteche ed affini è punto di ritrovo estivo di numerosi protagonisti della finanza nazionale ed internazionale, campioni sportivi e personaggi del mondo dello spettacolo. Vi risiedono permanentemente il tenore Andrea Bocelli e i tennisti Adriano Panatta e Paolo Bertolucci.

Forte dei Marmi ha inoltre dato i natali alla principessa Paola Ruffo di Calabria, Regina del Belgio dal 1993.

PIETRASANTA:

Pietrasanta è un centro d’importanza internazionale per la lavorazione del marmo e del bronzo, pertanto crocevia di scultori provenienti da tutto il mondo.

Grazie ad un centro storico ricco di monumenti e ben curato, il paese ha, nel tempo, preso il volto di una vera e propria piccola città d'arte, con numerose gallerie e grandi esibizioni stagionali sulla piazza del Duomo e nella chiesa di Sant'Agostino.

MASSACIUCCOLI:

E’ conosciuto già in epoca romana, come si rileva dalla Tabula Peutingeriana, sotto la denominazione di lago delle Fosse Papiriane. Nell'omonimo lago è presente una ricca varietà di flora e di fauna, meta di appassionati di bird watching.